Azione urgente sulla biodiversità per lo sviluppo sostenibile

Le nostre società sono intimamente legate e dipendono dalla biodiversità. La biodiversità è essenziale per le persone, anche attraverso la fornitura di cibo nutriente, acqua pulita, medicinali e protezione da eventi estremi. La perdita di biodiversità e il degrado dei suoi contributi alle persone mettono a repentaglio il progresso verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) e il benessere umano. L’evidenza di queste connessioni è chiara.

View More Azione urgente sulla biodiversità per lo sviluppo sostenibile

Edifici a basse emissioni di carbonio

Le emissioni derivanti dalla gestione degli edifici hanno raggiunto il livello più alto mai raggiunto nel 2019, allontanando ulteriormente il settore dal realizzare il suo enorme potenziale di rallentare il cambiamento climatico e contribuire in modo significativo agli obiettivi dell’accordo di Parigi, secondo un nuovo rapporto pubblicato oggi.

View More Edifici a basse emissioni di carbonio

Nuove forme di produzione di energia

Enel Green Power lancia una nuova challenge agli innovatori di tutto il mondo: ideare soluzioni sostenibili per integrare attività agro-zoologiche all’interno di aree che ospitano impianti fotovoltaici. Il campo in cui cimentarsi è quello dell’agrivoltaico o agro-fotovoltaico, neologismi con cui oggi si indicano i progetti fotovoltaici in grado di fondersi con l’agricoltura locale senza sottrarre terra utile alla produzione alimentare o al pascolo.

View More Nuove forme di produzione di energia

Gli Stati Uniti e l’eolico offshore

Una delle tecnologie più interessanti per la produzione su grande scala di energia elettrica pulita è quella eolica, più nel dettaglio quella installata offshore ovvero in mare lontano dalla costa. Gli Stati Uniti, precisamente il National Renewable Energy Laboratory (NREL) del Dipartimento dell’Energia fa sapere il loro interesse ad espandere questa tipologia di impianti nei prossimi anni in abbinamento a nuovi livelli tecnologici ed economici.

View More Gli Stati Uniti e l’eolico offshore

Maxi parco eolico nel mare di Sicilia

Ha preso il via ufficialmente l’iter autorizzativo per il MeDWos: Mediterranean wind off shore, parco marino eolico, con la presentazione al ministero delle Infrastrutture della domanda per la concessione marittima necessaria e con lo scooping inviato al ministero dell’Ambiente. L’obiettivo è quello di ottenere la valutazione di impatto ambientale.

View More Maxi parco eolico nel mare di Sicilia

ENERGIA EOLICA – Ripotenziamento, estensione della vita o riciclo: i tre anti-age delle turbine eoliche.

Cosa succede quando le turbine eoliche invecchiano? Una domanda che sta divenendo sempre più attuale in Europa, prima regione ad aver spalancato le braccia all’energia del vento. Attualmente nel Vecchio Contenente vi sono 34mila aerogeneratori on-shore con alle spalle più di 15 anni di vita. Insieme rappresentano 36 GW di capacità degli oltre 205 GW eolici totali installati. Una quota importante distribuita per lo più in Germania, Spagna, Francia e Italia. Per molte di queste macchine il fine vita è ormai prossimo. La durata operativa di una turbina è, infatti, intorno ai 20-25 anni. È intuitivo che riuscire a gestire nel migliore dei modi l’invecchiamento delle wind farm, sia oggi un aspetto cruciale per i piani di crescita verde comunitari.

View More ENERGIA EOLICA – Ripotenziamento, estensione della vita o riciclo: i tre anti-age delle turbine eoliche.