Caramanico Terme
Pescara, ABRUZZO

Nel cuore del Parco Nazionale della Majella terra di benessere, tra natura, terme, cultura e tradizioni …Caramanico Terme, dove natura e salute convivono in perfetta sintonia, è un piccolo ma suggestivo borgo medievale a 650 metri di altitudine nel cuore del Parco Nazionale della Majella (Abruzzo). Le preziose sorgenti solfuree ed oligominerali, dal 1576, fanno di Caramanico Terme uno fra i più esclusivi luoghi dedicati al benessere e alla salute svolgendo una importante attività di prevenzione, cura e riabilitazione. Il clima favorevole, grazie alla vicinanza con il mare, l´ottima ossigenazione e la particolare collocazione geografica permettono di trascorrere una vacanza all´insegna del relax favorendo il benessere fisico.

View More Caramanico Terme
Pescara, ABRUZZO

Il cammino di celestino
Parco della Majella

Celestino V e l’Abruzzo. E’ innegabile che la figura del povero eremita Pietro da Morrone che, sul finire del 1200 divenne Papa con il nome di Celestino V, appartiene, con tutta la sua vicenda umana e religiosa, al patrimonio identitario di tutti noi abruzzesi. Il fresco riconoscimento da parte dell’UNESCO della Perdonanza Celestiniana quale Patrimonio immateriale dell’Umanità accresce ulteriormente la nostra responsabilità nel coltivare degnamente la memoria di questo grande personaggio che si distinse in vita per scelte difficili e spesso innovative per i dettami della Chiesa dell’epoca.Il Cammino è Lungo complessivamente 90 km. suddivisi in 6 tappe.

View More Il cammino di celestino
Parco della Majella

Parco Nazionale della Majella

La Majella ha ospitato gruppi umani già a partire dal Paleolitico – quando compare inizialmente Homo erectus e poi Homo sapiens – come testimoniano i ritrovamenti nei siti di Valle Giumentina, Grotta degli Orsi e Grotta del Colle. Durante il Neolitico (6600 – 4500/4000 a.C.), grazie ad un mutato ambiente di vita e anche all’arrivo dall’oriente di popolazioni agricole, inizia a svilupparsi una nuova comunità sempre più stanziale, che predilige insediarsi in piccoli villaggi, alleva gli animali e produce vasellame adibito alla cottura e alla conservazione dei cibi.

View More Parco Nazionale della Majella

M49, ‘Papillon’ di nuovo in fuga. Il ministro Costa: “Deve continuare a vivere”

Il suo nome dice poco, una sigla – M49 – ma è il soprannome che gli ha dato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa a dire molto di più di questo orso: Papillon, da oggi nuovamente in fuga dopo essere evaso, ed è la seconda volta, da quella che evidentemente considera la sua prigione presso il Centro faunistico del Casteller, a sud di Trento, dove era stato rinchiuso.

View More M49, ‘Papillon’ di nuovo in fuga. Il ministro Costa: “Deve continuare a vivere”

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

L’area del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è frequentata dall’uomo fin dal Paleolitico. Durante la stagione estiva erano numerosi i cacciatori che dalle zone più temperate dell’Abruzzo interno – come le sponde del lago del Fucino – si spostavano nelle aree montane, impraticabili in inverno, a caccia di stambecchi, camosci e marmotte ed alla ricerca di silice, utilizzando le grotte e i ripari naturali.

View More Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

Cicloturismo da Francavilla a Casadonna Reale in Val di Sangro

Avete un fine settimana da riempire? Allora usatelo per un bel giro in Abruzzo, per fare un percorso che dal mare porta nel cuore montuoso di questa regione. Partenza da Francavilla al mare, un percorso di 130 km che si possono fare con una bici da strada, una da trekking, ma io ho utilizzato una ebike visto che il dislivello è notevole. E’ stata un’immersione nella natura, prima godendo dei paesaggi sul mare e poi attraversando il maestoso Parco Nazionale della Majella, il polmone verde per la regione Abruzzo, regno dell’Orso e del Lupo.

View More Cicloturismo da Francavilla a Casadonna Reale in Val di Sangro

Dopo il Parco Gavoglio, a Genova un altro parco vedrà realizzate nature-based solutions

IL PARCO DEL PONTE
L’esperienza maturata grazie al progetto UNaLab nel campo dell’utilizzo della NBS ha prodotto anche un altro importante risultato: le NBS sono state inserite tra i requisiti per la progettazione di un nuovo parco urbano per la città di Genova oggetto di un concorso internazionale di progettazione, “Il parco del Ponte” sito nelle aree interessate dal crollo del ponte autostradale Morandi e oggi sede del cantiere della ricostruzione.

View More Dopo il Parco Gavoglio, a Genova un altro parco vedrà realizzate nature-based solutions

Eindhoven. NBS Soluzioni basate sulla Natura

Diverse posizioni all’interno del centro di Eindhoven con caratteristiche diverse costituiscono le aree dimostrative di Eindhoven per soluzioni basate sulla natura. Eindhoven ha implementato spazi verdi ed elementi in diverse strade del centro città, che in precedenza erano completamente lastricate. Usando meno pavimentazione, viene convogliata meno acqua nella rete fognaria, riducendo il rischio di alluvioni. La vegetazione mitiga anche lo stress da calore poiché fornisce ombra e aumenta l’evaporazione dell’acqua.

View More Eindhoven. NBS Soluzioni basate sulla Natura