Il Green deal Europeo.
2.1.3.Mobilitare l’industria per un’economia pulita e circolare

Green deal Europeo Per conseguire gli obiettivi di un’economia circolare e a impatto climatico zero è necessaria la piena mobilitazione dell’industria. Occorrono 25 anni – una generazione – per trasformare un settore industriale e tutte le catene del valore. Per essere pronti nel 2050, le decisioni e le azioni dovranno essere prese nei prossimi cinque anni.

View More Il Green deal Europeo.
2.1.3.Mobilitare l’industria per un’economia pulita e circolare

Il Green deal Europeo.
2.1.2.Garantire l’approvvigionamento di energia pulita, economica e sicura

Occorre sviluppare un settore dell’energia basato in larga misura su fonti rinnovabili, con la contestuale rapida eliminazione del carbone e la decarbonizzazione del gas. Nel contempo, l’approvvigionamento energetico dell’UE deve essere sicuro e a prezzi accessibili per i consumatori e le imprese. A tal fine è essenziale garantire che il mercato europeo dell’energia sia pienamente integrato, interconnesso e digitalizzato, nel rispetto della neutralità tecnologica.

View More Il Green deal Europeo.
2.1.2.Garantire l’approvvigionamento di energia pulita, economica e sicura

Il Green deal Europeo.
2.TRASFORMARE L’ECONOMIA DELL’UE PER UN FUTURO SOSTENIBILE

Per realizzare il Green Deal europeo è necessario ripensare le politiche per l’approvvigionamento di energia pulita in tutti i settori dell’economia: industria, produzione e consumo, grandi infrastrutture, trasporti, prodotti alimentari e agricoltura, edilizia, tassazione e prestazioni sociali.

View More Il Green deal Europeo.
2.TRASFORMARE L’ECONOMIA DELL’UE PER UN FUTURO SOSTENIBILE

TED TALKs – Questo paese non è solo ‘carbon neutral’ – è ‘carbon negative’

Regno del Buthan – Paese zero emissioni e felicità nazionale Nel profondo dell’Himalaya, al confine tra Cina e India, si trova il Regno del Bhutan,…

View More TED TALKs – Questo paese non è solo ‘carbon neutral’ – è ‘carbon negative’