Acciughe di Monterosso PAT

A partire dal XII secolo si perfezionò la tecnica della conservazione del pesce: affumicatura, sottolio e salatura. Tecnica antichissima pertanto la conservazione sotto sale che in Liguria è pratica tuttora diffusa. La particolare morfologia e la posizione geografica regionale (temperatura media annua, tasso di umidità dell’aria e la salinità del mare) permettono di ottenere un livello di salagione ottimale e caratteristico.

View More Acciughe di Monterosso PAT

Veneto
AGLIO BIANCO POLESANO DOP

L’Aglio Bianco Polesano si ottiene con un ciclo di coltivazione annuale. La rotazione colturale prevede che l’aglio non possa tornare sullo stesso terreno prima di 3-4 anni. La semina è effettuata a mano o con mezzi meccanici, dal 1° ottobre al 31 dicembre. La raccolta inizia quando la pianta è matura, quasi sempre durante la prima settimana di luglio e avviene a mano.

View More Veneto
AGLIO BIANCO POLESANO DOP

Veneto
CASATELLA TREVIGIANA DOP

La Casatella Trevigiana, dopo tutte le fasi di lavorazione, presenta una forma cilindrica, la pasta ha un colore da bianco latte a bianco crema e la consistenza è fondente in bocca. Il sapore del formaggio è dolce, caratteristico da latte con venature lievemente acidule. Per non alterare le caratteristiche qualitative del prodotto è importante che la Casatella sia immessa al consumo confezionata.

View More Veneto
CASATELLA TREVIGIANA DOP

Liquore Fuoco dell’Etna PAT

L’alta gradazione e il colore rosso sono un connubio purissimo, zucchero, aromi naturali e colorante. L’alta gradazione e il colore rosso fuoco sono un connubio ideale per la similitudine con il fuoco dell’Etna; ideale per riscaldare alle alte quote e a temperature basse.

View More Liquore Fuoco dell’Etna PAT

Il gobbo di Trodica PAT

Una delizia degli orti marchigiani è il gobbo di Trodica: il gigante degli ortaggi visto che la pianta può pesare tranquillamente 8-10 chili. Oltre che a Trodica di Morrovalle, questo stretto parente del carciofo (appartiene alla varietà botanica “attilis D.C.” della stessa specie del carciofo, la “Cynara cardunculus L.”) è diffuso nel comune di Macerata e nelle zone circostanti tanto da essere
identificato anche come cardo di Macerata.

View More Il gobbo di Trodica PAT

PAT Regione VENETO

Il Veneto è una regione che comprende al suo interno molte forme del paesaggio naturale: dalla fascia costiera affacciata sull’Adriatico alla pianura veneto-friulana uniforme e monotona, che poi si innalza nei dodici rilievi dei Colli Euganei e dei Colli Berici, fino ad arrivare alle Alpi nella parte più settentrionale comprendendo la maggior parte delle Dolomiti. Con una superficie di 18390 km², il Veneto costituisce l’ottava regione italiana per superficie.

View More PAT Regione VENETO

PAT Regione UMBRIA

Caratterizzata da una spiccata varietà paesaggistica, in virtù del continuo susseguirsi di aree collinari e fondovalle fluviali, questo articolato sistema orografico, che si identifica con le zone della Valle Umbra e della Valtiberina, nel settore orientale e meridionale della regione si innalza progressivamente con le dorsali montuose della Valnerina fino a superare i 2.400 metri (gruppo del Monte Vettore) nel massiccio dei Sibillini, condiviso con le Marche. L’idrografia offre il quarto lago naturale più esteso d’Italia, il Trasimeno, il lago di Piediluco (condiviso col Lazio) e il bacino artificiale di Corbara; nella regione scorrono inoltre molti torrenti di ridotte dimensioni e numerosi fiumi: i maggiori tra questi sono il Tevere, che raccoglie quasi tutte le acque degli altri fiumi umbri, il Nera (116 km), il Paglia (86 km), il Chiascio (82 km), il Topino (77 km) ed il Nestore (56 km). Il variegato territorio regionale è costellato da città ed insediamenti ricchi di storia e tradizioni.

View More PAT Regione UMBRIA