Cavolfiore

I cavolfiori sono uno dei principali ortaggi della famiglia dei cavoli (scientificamente dette piante brassicacee o crucifere). Si tratta di una coltivazione interessante, che non può mancare in un buon orto biologico, anche perché questi cavoli non temono il freddo: il cavolfiore può occupare le parcelle dell’orto anche nei mesi autunnali quando le varietà seminabili diminuiscono. La pianta ha un ciclo colturale biennale, forma una radice fittonante profonda che serve a sostenere il fusto, sulla cui sommità si formerà una corposa infiorescenza a palla. Quest’ultima è chiamata corimbo ed è appunto è la parte che si mangia.

View More Cavolfiore

Ravanelli

I rapanelli o ravanelli sono ortaggi della famiglia delle crucifere, la radice si coltiva perché fornisce all’orticoltore un’ottima verdura fresca, adattissima al consumo in insalata.Si tratta di una pianta abbastanza resistente ad attacchi di parassiti, dal ciclo colturale breve (generalmente intorno ai 30 giorni).Può essere quindi ottima da coltivare nell’orto famigliare con semina scalare per essere sempre provvisti di ortaggi da raccogliere e mangiare.

View More Ravanelli

Calabria
PANCETTA DI CALABRIA DOP

La Pancetta di Calabria DOP è un prodotto ottenuto dal sottocostato del suino e da un lungo processo di lavorazione che deve avvenire nel territorio della Regione Calabria. Le razze di suino maggiormente usate sono il “Large White”, il “Landrace”, “Duroc” e altre razze previste dal disciplinare con un peso medio non inferiore ai 140 kg. I suini sono alimentati con mangimi e prodotti naturali come le ghiande.

View More Calabria
PANCETTA DI CALABRIA DOP

Rucola

La rucola viene chiamata anche ruchetta o ruca, il suo nome botanico è Eruca vesicaria ed è una pianta della famiglia delle brassicacee o crucifere, parente quindi di cavoli e rapanelli. Come proprietà l’ortaggio ha un buon contenuto di sali minerali e la ruchetta fresca è anche ricca di vitamina C. Si tratta di una pianta molto semplice da far crescere e produttiva, per questo è una coltivazione consigliata dell’orto famigliare biologico. Dal punto di vista delle avversità capita spesso di trovare le foglie bucherellate da altica e altri piccoli insetti, che fanno danni più estetici che di sostanza. Il bello di questa coltura è che è molto rustica e quindi si può tenere per buona parte dell’anno, inoltre ha un ciclo colturale breve, quindi dalla semina alla raccolta il passo è breve.

View More Rucola

Basilicata
PECORINO DI FILIANO DOP

La DOP Pecorino di Filiano è un formaggio a pasta dura che deriva dalla lavorazione di latte ovino. Le pecore allevate per la produzione di questo formaggio appartengono alla razza Gentile di Puglia e di Lucania, Leccese, Comisana, Sarda e loro incroci. Tutti gli allevamenti sono situati nel luogo di origine del disciplinare.

View More Basilicata
PECORINO DI FILIANO DOP

Abruzzo
PRETUZIANO DELLE COLLINE TERAMANE DOP

La DOP Pretuziano delle Colline Teramane è un olio extravergine di oliva che si ottiene dalla molitura di differenti tipologie di olive, quali Leccino, Frantoio e la Dritta fino ad una percentuale massima del 75%. Il restante 25%, secondo quanto previsto dal disciplinare, è caratterizzato dalle varietà di olivo di Tortiglione, Carboncella e Castiglionese.

View More Abruzzo
PRETUZIANO DELLE COLLINE TERAMANE DOP

Valeriana o soncino

La valeriana è un’insalata molto coltivata negli orti famigliari perché ha una buona resistenza al freddo ed eventualmente viene bene anche sotto tunnel o serra fredda, si tratta quindi di una coltivazione ottima per i mesi invernali, inoltre si può far crescere facilmente anche in terrazzo sul balcone ed è molto semplice come ortaggio.

View More Valeriana o soncino

Bieta da coste

La bieta da coste è un ortaggio da foglia della famiglia delle chenopodiaceae, si tratta di una pianta orticola biennale che si coltiva come annuale. E’ un’ottima verdura da cucinare cotta, ricca di vitamine e di ferro, si coltiva facilmente nell’orto e si raccoglie tagliando le foglie.

View More Bieta da coste

Valle d’Aosta
FONTINA DOP

La Fontina è un formaggio DOP ottenuto con la trasformazione del latte intero di vacca derivante da una sola mungitura. I bovini, secondo quanto previsto dal disciplinare di produzione, devono appartenere alle razze “Pezzata rossa”, “Pezzata nera” e “Castana”. Per garantire la qualità del formaggio, l’alimentazione degli animali deve essere costituita da erba e fieno della Valle d’Aosta, mangimi e altri alimenti, in base alle percentuali prescritte dal disciplinare.

View More Valle d’Aosta
FONTINA DOP