Cassateddi PAT

Territorio interessato alla produzione: Comuni San Giovanni Gemini – Cammarata.

Descrizione sintetica del prodotto

Dolci a forma di mezza luna ripieni di ricotta.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura

Gli ingredienti, vengono impastati ed amalgamati fino ad ottenere una sfoglia sottile, che tagliate a mezza luna viene farcita con ricotta, preliminarmente preparata con zucchero e cannella. Una volta preparate vengono messe a friggere in olio bollente. Quando diventano dorate vengono tolte dall’olio e cosparse con zucchero a velo. Sono prodotte manualmente con i seguenti ingredienti Kg. 1 di farina per dolci, 2 o 3 uova, gr. 250 di zucchero, mezza bustina per dolci, un pizzico di vaniglia e cannella.

Tradizione:

Vengono preparate da sempre in occasione di
festività religiose, chiudono insieme alla frutta di stagione i tradizionali pasti.

La “sasizza pasqualora” Particinese PAT

A Partinico è tipico degustare un unicum gastronomico che non esiste in nessun’altra località della Sicilia: la salsiccia realizzata, utilizzando, in dosi prestabilite, carne ovina e suina, nel periodo pasquale e che, pertanto, viene denominata “sasizza pasqualora”.

Leggi di +

Carciofo Spinoso di Menfi PAT

Cenni storici e legami con il territorio: Il termine carciofo è di origine araba “harsufa”. Nell’antichità classica, diffusori verso l’Occidente della coltura del carciofo furono i Greci che, fra l’altro, chiamarono “Kinara” una deliziosa isoletta delle Sparadi.

Leggi di +

Tonno di Tonnara PAT

Il tonno viene catturato con reti fisse ed ucciso con arpioni. Il sangue, con tale tipo di pesca, inizia a drenare dalle ferite, a differenza della pesca effettuata con reti mobili con la quale il tonno muore per asfissia e non per le ferite. Il tonno preso a bordo viene subito trattato con del ghiaccio…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *