Cafè – Caffè espresso secondo Tradizione Veneta PAT Veneto

  Prodotto Agroalimentare Tradizionale del Veneto

Il caffè espresso è una bevanda iconica dell’Italia, amata e apprezzata in tutto il mondo. Nel Veneto, la preparazione del caffè espresso segue tradizioni specifiche che rendono ogni tazza unica e speciale. La regione è nota per la cura e l’attenzione ai dettagli nella preparazione di questa bevanda, assicurando un’esperienza ricca e aromatica.

Caratteristiche del Caffè Espresso Veneto

  • Quantità: Circa 25-30 ml per una singola dose
  • Crema: Densa e di colore nocciola con striature marroni
  • Aroma: Intenso, con note di cioccolato, fiori, frutta e spezie
  • Gusto: Equilibrato, con un buon corpo e retrogusto persistente

Ingredienti

  • Caffè in Chicchi: Miscela di alta qualità, spesso con una prevalenza di Arabica
  • Acqua: Pura e fresca, a temperatura controllata
  • Macchina per Espresso: Di alta qualità, pulita e ben mantenuta

Preparazione: Selezionare una miscela di caffè di alta qualità, preferibilmente con una prevalenza di chicchi Arabica per un sapore più dolce e complesso. Il caffè deve essere tostato di fresco e macinato al momento per garantire la massima freschezza. Macinare il caffè alla giusta granulometria. La polvere deve essere fine ma non troppo, per permettere all’acqua di passare attraverso il caffè con la giusta resistenza. Dosaggio: Utilizzare circa 7-9 grammi di caffè macinato per una singola dose. Il dosaggio deve essere preciso per assicurare l’equilibrio perfetto tra l’acqua e il caffè. Pressare il caffè nel portafiltro con una pressione uniforme e decisa. La superficie del caffè deve essere liscia e compatta per garantire un’estrazione uniforme.

Estrazione: Inserire il portafiltro nella macchina per espresso e avviare l’estrazione. L’acqua deve essere a una temperatura di circa 90-95°C e passare attraverso il caffè sotto una pressione di circa 9 bar. L’estrazione deve durare tra i 25 e i 30 secondi. Osservazione della Crema: La crema che si forma sulla superficie del caffè deve essere densa, di colore nocciola con striature marroni, segno di un’estrazione perfetta.

Il caffè espresso veneto viene servito immediatamente dopo l’estrazione, in una tazzina calda per mantenere la temperatura ottimale della bevanda. Può essere servito con un bicchiere d’acqua per pulire il palato prima della degustazione. In Veneto puo essere seguito da un bicchiere di grappa.

Tradizionalità

Nel Veneto, il caffè espresso non è solo una bevanda, ma un momento di piacere e socializzazione. Nei caffè storici delle città venete, l’espresso viene preparato con grande attenzione ai dettagli, seguendo una tradizione che si tramanda da generazioni. La regione è famosa per la sua ospitalità e la cultura del caffè, rendendo ogni tazza di espresso un’esperienza unica e memorabile. Il caffè espresso, secondo la tradizione veneta, è un rito quotidiano che riflette l’amore per le cose ben fatte e la passione per la qualità. Ogni tazza è preparata con cura, attenzione e rispetto per le tradizioni, offrendo un’esperienza gustativa ricca e appagante che celebra l’arte del caffè.

Territorio interessato alla produzione: Intera regione Veneto

Oca del Mondragon PAT del VENETO

L’oca domestica deriva dall’oca cinerina selvatica che nidifica nel Nord Europa e d’inverno giunge in Italia ed in altri paesi meridionali. La sua addomesticazione è antichissima e risale all’epoca neolitica. La diffusione di questo volatile fu favorita, nel tardo Medioevo e nel Rinascimento, dall’insediamento di comunità ebraiche nei territori di Venezia, di Ferrara e di…

Leggi di +

Anguilla del Delta del Po PAT

L’anguilla ha corpo sub-cilindrico allungato a forma di serpente, testa lunga con bocca provvista di piccoli denti, occhio rotondo, pinna dorsale fusa con la pinna caudale, le pinne pettorali sono corte e tondeggianti, la pelle è viscida per la presenza di abbondante muco. Durante le migrazioni riproduttive l’anguilla assume una livrea bruno-verdastra quasi nera con…

Leggi di +

Liquore barancino PAT Veneto

Il liquore Barancino è composto da una soluzione idroalcolica cui vengono aggiunti pino mugo, ginepro e zucchero. È privo di coloranti e si presenta con una colorazione brunita, un sapore intenso e un gusto amarognolo e una gradazione finale di 38° alcolici.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *