Bensone PAT Emilia Romagna

Prodotto Agroalimentare Tradizionale dell’ Emilia Romagna

balsone, balsòn

Dolce semplice composto da uova, burro, uova, zucchero e lievito. Si amalgamano farina, uova, burro o strutto (150 gr.), uova (n.2), zucchero (150 gr.), lievito da dolci sciolto in un bicchiere di latte tiepido. Si lavora fino ad ottenere un impasto morbido. Si da una forma ovale e si cuocere in forno gia’ caldo a 180° fino a doratura.

Photo Credit @il cucchiaio d’argento Vedi ricetta

Una variante propone la seguente ricetta: 400 g farina, 125 g zucchero, 100 g burro, 50 g mandorle, 15 g bicarbonato di sodio, 15 g cremor tartaro, 3 uova, 1 limone, mezzo bicchiere di latte. Imburrare la tortiera, unire alla farina 100 g di zucchero, la scorza grattugiata del limone, le uova, il burro a pezzettini, e impastare con il latte tiepido nel quale sarà stato sciolto il cremor tartaro e il bicarbonato. Lavorare energicamente la pasta per 10 minuti e stenderla nella tortiera con le mani. Scottare le mandorle in acqua bollente, pelarle, tritarle e aggiungere il rimanente zucchero, poi spargere sulla torta. Mettere in forno a 180° per un’ora

Dolce da forno classico, antico e semplice. E’ tradizione gustarlo, oltre che come normale dolce, anche intinto in un bicchiere di vino lambrusco in modo che la pasta dorata e morbida prenda il colore del vino. Per altri è da accompagnare preferibilmente con vino amabile rosso o bianco.

Tradizionalità

Il testo  “Cosa bolle in pentola a Modena” lo cita come un antico dolce modenese. A Medolla e’ legato alla millenaria Fiera di Bruino, che si tiene la prima domenica di luglio, ed in occasione della quale viene distribuito gratuitamente assieme ad un bicchiere di vino lambrusco.

Referenze bibliografiche

  • Bellei S., Preti U., “Cosa bolle in pentola a Modena”, vol. V, Modena, 1984.

Territorio interessato alla produzione

Tutto il territorio Modenese.

Anolini PAT Emilia Romagna

Pasta ripiena da gustarsi dopo cottura nel brodo La pasta si ottiene amalgamando la farina bianca, le uova e l’acqua. Gli ingredienti principali del ripieno sono: carne magra di manzo, burro, formaggio grana, pangrattato e uova. Gli “avein” hanno una forma particolare di piccola mezza luna e si distinguono da prodotti analoghi di altre zone…

Continua a leggere

Saraghina al testo PAT

La saraghina è un piccolo pesce azzurro dell’Adriatico, simile alla più famosa alice o sardone, dal corpo fusiforme, allungato e compresso ai lati. Il profilo ventrale è leggermente seghettato. Il dorso è azzurro bluastro con ventre e fianchi argentati. Non supera i 17 cm di lunghezza. “Sul testo di terracotta posto sul fuoco e già…

Continua a leggere

Cascio pecorino lievito PAT Emilia Romagna

Formaggio prodotto con latte intero di pecora, coagulato con caglio (“priso”) di capretto e/o agnello, stagionato per un periodo variabile dai 20 ai 30 giorni, del peso di Kg 1,5, a forma la cui pasta, bianca e semidura, presenta una diffusa occhiatura.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *