Agricoltura sostenibile nella PAC

La politica agricola comune adotta un approccio combinato e ambizioso alla sostenibilità.

Tre percorsi, un obiettivo

L’agricoltura occupa una posizione unica nel cuore della società, dell’ambiente e dell’economia dell’Unione europea.

L’attività agricola trova sostegno nelle buone condizioni ambientali, che consentono agli agricoltori di sfruttare le risorse naturali, creare i propri prodotti e guadagnarsi da vivere. A sua volta, il denaro apportato dall’agricoltura sostiene le famiglie agricole e le comunità rurali, mentre gli alimenti prodotti dall’agricoltura sostengono la società nel suo insieme.

La politica agricola comune (PAC) combina pertanto approcci sociali, economici e ambientali sulla via della realizzazione di un sistema agricolo sostenibile nell’UE. Ulteriori passi in questo senso saranno compiuti nella futura PAC, che sarà costruita intorno a un’architettura verde nuova e più ambiziosa.

Adottando questo approccio combinato e ambizioso e sfruttando gli ultimi progressi in materia di conoscenza e innovazione, la PAC allinea l’agricoltura al Green Deal europeo, che mira a creare un futuro inclusivo, competitivo e rispettoso dell’ambiente per l’Europa.

Gli agricoltori, le imprese agroalimentari, i silvicoltori e le comunità rurali hanno un ruolo essenziale da svolgere in diversi settori strategici chiave del Green Deal.

SETTORI STRATEGICI

  • costruire un sistema alimentare sostenibile attraverso la strategia Dal produttore al consumatore
  • integrare la nuova strategia sulla biodiversità tutelando e migliorando la varietà di piante e animali nell’ecosistema rurale;
  • contribuire all’azione per il clima del Green Deal per conseguire l’obiettivo di azzerare le emissioni nette nell’UE entro il 2050;
  • sostenere la strategia forestale aggiornata, da annunciare nel 2021, mantenendo le foreste in buono stato
  • contribuire a un piano d’azione per l’azzeramento dell’inquinamento, da definire nel 2021, salvaguardando risorse naturali quali l’acqua, l’aria e il suolo.

Le azioni intraprese in questi settori affronteranno alcune delle maggiori sfide che attendono l’UE nei prossimi anni. Contribuendo a risolvere queste sfide, la PAC garantisce che l’agricoltura rimanga al centro dell’Europa per le generazioni future.

Agricoltura socialmente sostenibile e zone rurali

Le comunità rurali sono al centro della società europea, ma devono affrontare una serie di sfide a lungo termine. Sostenendo comunità moderne e resilienti, la politica agricola comune garantisce che le zone rurali abbiano un futuro brillante.

Una PAC socialmente sostenibile

La PAC sostiene le comunità rurali e agevola il ruolo essenziale che l’agricoltura e la silvicoltura svolgono nella società.

Sostenibilità ambientale nell’agricoltura dell’UE

La politica agricola comune pone le buone pratiche ambientali al centro dell’agricoltura e della silvicoltura nell’UE, garantendo che la protezione del pianeta e la produzione alimentare possano andare di pari passo.

Una PAC sostenibile dal punto di vista ambientale

La politica agricola comune (PAC) rispetta le norme ambientali e incoraggia l’agricoltura verde.

Facts and figures

Collected data on environmental aspects of agriculture in the EU.

Encouraging low-input farming

By lowering pesticide and fertiliser use and encouraging organic farming, the CAP helps to lessen the environmental impact of food production.

Tackling climate change

Climate change poses a number of challenges for agriculture in the EU. The CAP helps farmers to meet these challenges and contribute to the solutions.

Proteggere le risorse naturali

La PAC garantisce che le risorse naturali come l’acqua, il suolo, l’aria e gli alberi siano gestite in modo sostenibile in tutta l’agricoltura e la silvicoltura nell’UE.

Enhancing biodiversity

The CAP sets out to restore and enhance the variety of species, habitats and landscape features found in the farmland ecosystems of the EU.

Melanzana BIO

Per la coltivazione della melanzana (Solanum melongena L.) si deve considerare che il terreno deve essere preparato con una lavorazione molto profonda, non argillosa e con dosi di letame maturo da interrare a 5-6 Kg al mq (con disponibilità di polline il quantitativo non deve mai superare il Kg); tuttavia il concime più apprezzato dalle…

Leggi di +

Urbanizzazione, deforestazione e sovrasfruttamento delle risorse

Urbanizzazione, deforestazione e sovrasfruttamento delle risorse stanno modificando i territori ed è sempre più evidente la necessità di invertire questa tendenza, prima che sia troppo tardi. Punto di partenza deve essere la tutela del suolo, risorsa strategica per l’Europa, fondamentale per rigenerare i territori, conservare la biodiversità, dare un maggiore sostegno all’agricoltura, lottare contro la…

Leggi di +

Conseguire la sostenibilità economica

Le aziende agricole redditizie sono al centro dell’agricoltura dell’UE. Senza la capacità di fornire un reddito stabile e remunerativo, l’agricoltura non sarebbe in grado di fornire i suoi prodotti e servizi essenziali per la società. La politica agricola comune (PAC) comprende pertanto diverse misure volte a garantire la redditività economica delle aziende agricole. Anche le misure economiche della PAC devono essere sostenibili e concentrarsi sul modo in cui le risorse naturali disponibili possono essere utilizzate in modo efficiente e responsabile per garantire un tenore di vita dignitoso senza danneggiare l’ambiente.

Le conseguenze economiche del mutevole contesto sono diventate sempre più evidenti in tutta Europa a causa delle perturbazioni causate dall’instabilità delle condizioni meteorologiche, quali siccità e inondazioni, con conseguenti minori rese e calo del reddito agricolo. Pertanto, le azioni della PAC a tutela dell’ambiente sono messe in atto anche per salvaguardare la redditività economica a lungo termine dell’agricoltura.

Tuttavia, un sistema agricolo sostenibile si basa su un settore agricolo attivo e impegnato ed è indispensabile che un’agricoltura rispettosa dell’ambiente possa essere economicamente redditizia e remunerativa a breve termine.

La PAC mira a conseguire la sostenibilità economica:

In senso lato, l’agricoltura può svolgere un ruolo in un’economia sostenibile fornendo biomassa per alimentare la bioeconomia e ridurre la dipendenza dall’energia basata sul carbonio. A sua volta, la produzione di biomassa offre opportunità economiche sostenibili agli agricoltori, ai silvicoltori e alle comunità rurali.

La futura PAC garantirà un accesso costante a prodotti alimentari di alta qualità e un forte sostegno al modello agricolo europeo. Sarà strutturata intorno a nove obiettivi chiave, tre dei quali si concentreranno sulla sostenibilità economica dell’agricoltura dell’UE:

  • sostegno a un reddito sufficiente e alla resilienza delle aziende agricole in tutta l’Unione per rafforzare la sicurezza alimentare
  • rafforzamento dell’orientamento al mercato e aumento della competitività, anche attraverso una maggiore attenzione alla ricerca, alla tecnologia e alla digitalizzazione
  • miglioramento della posizione degli agricoltori nella catena del valore.

L’agricoltura nella bioeconomia

Il ruolo della conoscenza e dell’innovazione

La conoscenza e l’innovazione possono aiutare l’agricoltura a rimanere redditizia sia nel presente che nel futuro:

GREEN DEAL EUROPA SITO UFFICIALE COMMISSIONE EUROPEA

2 Replies to “Agricoltura sostenibile nella PAC”

  1. Mi sembra un piano perfetto… valorizzazione dell’agricoltura, prodotti di qualità, il giusto mix attuato in un paese in cui l’agricoltura è importantissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.