Vini d’Abruzzo
COLLI DEL SANGRO IGP

Il bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,00% vol.) e il bianco frizzante sono di color giallo paglierino ed emanano un profumo fruttato con un gusto secco, sapido; il bianco passito (16,00% vol.) si differenzia per il colore tendente all’ambra con l’invecchiamento. La versione rosso (10,50% vol.), anche frizzante, ha un color rosso rubino, un odore fruttato e un sapore armonico; nella variante novello (11,00% vol.) il colore ha riflessi violacei e sapore è fresco, vellutato; il rosso passito (16,00% vol.), invece, tende al color granato e ad un gusto dolce. Il rosato (10,50% vol.), anche frizzante, presenta un color rosa più o meno carico, profumo persistente e sapore tipico, secco; il rosato novello (11,00% vol.) si distingue per l’odore fruttato e il sapore fresco, vellutato.

View More Vini d’Abruzzo
COLLI DEL SANGRO IGP

Vini d’Abruzzo
TREBBIANO D’ABRUZZO DOP

Il Trebbiano d’Abruzzo (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol) nella sua versione base si presenta giallo paglierino, con odore caratteristico e profumo intenso e delicato; il sapore è asciutto, sapido, vellutato ed armonico. Nella versione Superiore (12% vol) e in quella Riserva (12,5% vol) si ritrovano le medesime caratteristiche di aspetto e note olfattive, mentre al palato si ravvisa il sopraggiungere di un retrogusto gradevolmente mandorlato.

View More Vini d’Abruzzo
TREBBIANO D’ABRUZZO DOP

MANTOVA e SABBIONETA

Mantova e Sabbioneta, nella pianura padana, nel nord Italia, rappresentano due aspetti dell’urbanistica rinascimentale: Mantova mostra il rinnovamento e l’ampliamento di una città esistente, mentre a 30 km Sabbioneta rappresenta l’attuazione delle teorie del periodo sulla pianificazione del città ideale. Tipicamente, la pianta di Mantova è irregolare con parti regolari che mostrano diverse fasi della sua crescita dal periodo romano e comprende molti edifici medievali tra cui una rotonda dell’XI secolo e un teatro barocco. Sabbioneta, sorta nella seconda metà del Cinquecento sotto il dominio di un unico personaggio, Vespasiano Gonzaga Colonna, può essere definita una città monotemporale e presenta una pianta a reticolo retto. Entrambe le città offrono testimonianze eccezionali delle realizzazioni urbane, architettoniche e artistiche del Rinascimento, legate attraverso le visioni e le azioni della famiglia regnante dei Gonzaga. Le due città sono importanti per il valore della loro architettura e per il loro ruolo di primo piano nella diffusione della cultura rinascimentale. Gli ideali del Rinascimento, promossi dalla famiglia Gonzaga, sono presenti nella morfologia e nell’architettura dei paesi.

View More MANTOVA e SABBIONETA

SALAME AQUILA PAT

Il salame “Aquila” è prodotto attualmente in tutta la regione. È un insaccato crudo di medio calibro, a grana media, preparato con carne di suino pesante, sottoposto a pressatura durante la stagionatura, in maniera tale da
mantenere la forma piatta e allungata. Nella preparazione vengono utilizzate carni fresche magre e grassi di suino, ben mondate da frazioni connettivali e da grassi molli bassofondenti.

View More SALAME AQUILA PAT

Aglio bianco di Vessalico PAT

Le cultivar di aglio fanno capo a due tipi principali, aglio bianco comune e aglio rosa o precoce, anche se numerose sono le denominazioni locali per le quali manca una sufficiente caratterizzazione. L’aglio di Vessalico dell’alta valle Arroscia (IM) è del tipo bianco; il bulbo (testa) si presenta di medie-grosse dimensioni, di forma regolare e compatto, con circa 6-8 bulbetti (spicchi).

View More Aglio bianco di Vessalico PAT

Foreste di faggio antiche e primordiali dei Carpazi e di altre regioni d’Europa

Nei dieci siti naturalistici italiani protetti dall’UNESCO rientrano le Foreste Casentinesi in Emilia Romagna; le Faggete del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, nei comuni di Villavallelonga, Lecce nei Marsi, Pescasseroli e Opi in Abruzzo; la Faggeta del Monte Cimino e del Monte Raschio nel Lazio; la Foresta Umbra nel Parco Nazionale del Gargano in Puglia; la Foresta di Cozzo Ferriero in Basilicata, nel Parco del Pollino.

View More Foreste di faggio antiche e primordiali dei Carpazi e di altre regioni d’Europa

GENOVA: Le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli

Le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli nel centro storico di Genova risalgono alla fine del XVI e all’inizio del XVII secolo, quando la Repubblica di Genova era all’apice del suo potere finanziario e marittimo. Il sito rappresenta il primo esempio in Europa di un progetto di sviluppo urbano parcellizzato da un’autorità pubblica in un quadro unitario e associato ad un particolare sistema di ‘alloggio pubblico’ nelle residenze private, come decretato dal Senato nel 1576. Il sito comprende un complesso di palazzi rinascimentali e barocchi lungo le cosiddette “strade nuove” (Strade Nuove).

View More GENOVA: Le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli

Vini d’Abruzzo
MONTEPULCIANO D’ABRUZZO COLLINE TERAMANE DOP

Il Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane, anche nella sua versione Riserva, è un vino rosso dall’intensa colorazione rubino, a volte impreziosito da sfumature violacee. Con l’invecchiamento, però, tende al rosso granato. L’odore è caratteristico, intenso ed etereo, con richiami ai frutti rossi. Il sapore, invece, è secco, armonico e vellutato, giustamente tannico, e può essere arricchito da sentore di legno, dopo l’invecchiamento in botti. Presenta un titolo alcolometrico volumico totale minimo di 12,50% vol.

View More Vini d’Abruzzo
MONTEPULCIANO D’ABRUZZO COLLINE TERAMANE DOP